Programmazione.it v6.4
Ciao, per farti riconoscere devi fare il login. Non ti sei ancora iscritto? Che aspetti, registrati adesso!
Info Pubblicità Collabora Autori Sottoscrizioni Preferiti Bozze Scheda personale Privacy Archivio Libri Corsi per principianti Forum
Allegato
Implementazione della struttura Grafo in Java
Scritto da Federico Crivellaro il 21-02-2006 ore 02:45
Seminario Intel
Un insieme di classi pronte per l'uso da utilizzare come punto di partenza nell'implementazione dei classici algoritmi che lavorano sui grafi.
Formato: ZIP (Compressed Archive File)
Dimensione: 100.88 KB
Codice per il download:  
Tutti gli allegati vengono testati, pertanto se non riesci ad aprire un file PDF perché il tuo viewer dice che il file è corrotto, installa l'ultima versione di Adobe Reader, disponibile sia per Windows, che per Mac OS X e Linux/Unix. Nel caso il problema persista segnala l'errore alla redazione usando l'apposita icona (quella che raffigura uno scarafaggio) della toolbar qui sotto.
Precedente: Introduzione a WMLScript
Successiva: BSD, l'altra famiglia Unix: NetBSD (3/5)
Intervento di Tommaso Frazzetto a.k.a. inverno_muto del 27-02-2006 ore 18:08
Plebeo
Plebeo
(4 interventi)
Iscritto il 27-02-2006
Ho trovato l'articolo tutto sommato interessante anche se contesto alcune decisioni dell'autore, in particolare:
- Il metodo di rappresentazione della struttura grafo: solitamente la struttura grafo è implementata tramite liste concatenate o matrici di adiacenza.
- La comparazione degli archi non per peso ma per "lunghezza" (cosa non prevista da nessuno degli algoritmi più comuni)
La mia critica non intende minimamente sminuire il lavoro dell'autore ma solamente essere indicativa per quanti intendano usare le strutture dati realizzate per scopi didattici e si trovasse in difficoltà nel trovarsi davanti una implementazione dei grafi diversa da quella proposta nei testi di studio più "teorici" e meno volti a realizzare strutture dati funzionali.
Intervento di Vincenzo Delu a.k.a. deluvince del 08-04-2008 ore 14:30, Salerno (SA)
Plebeo
Plebeo
(1 intervento)
Iscritto il 06-12-2007
Citazione:
Ho trovato l'articolo tutto sommato interessante anche se contesto alcune decisioni dell'autore, in particolare:
- Il metodo di rappresentazione della struttura grafo: solitamente la struttura grafo è implementata tramite liste concatenate o matrici di adiacenza.
- La comparazione degli archi non per peso ma per "lunghezza" (cosa non prevista da nessuno degli algoritmi più comuni)
La mia critica non intende minimamente sminuire il lavoro dell'autore ma solamente essere indicativa per quanti intendano usare le strutture dati realizzate per scopi didattici e si trovasse in difficoltà nel trovarsi davanti una implementazione dei grafi diversa da quella proposta nei testi di studio più "teorici" e meno volti a realizzare strutture dati funzionali.


Qualcuno sa' come si fa a ritornare un cammino, passando in input due vertici, o a far ritornare la distanza tra loro, passando in input due vertici, in un grafo. Il concetto è identico
Intervento di Fabio Canova a.k.a. nucleo_xx del 15-07-2008 ore 16:57, Castel san giorgio (SA)
Plebeo
Plebeo
(1 intervento)
Iscritto il 15-07-2008
come si fa ad implementare una lista di adiacenze per rappresentare un grafo??
Copyright Programmazione.it™ 1999-2014. Alcuni diritti riservati. Testata giornalistica iscritta col n. 569 presso il Tribunale di Milano in data 14/10/2002. Pagina generata in 0.181 secondi.