Programmazione.it v6.4
Ciao, per farti riconoscere devi fare il login. Non ti sei ancora iscritto? Che aspetti, registrati adesso!
Info Pubblicità Collabora Autori Sottoscrizioni Preferiti Bozze Scheda personale Privacy Archivio Libri Corsi per principianti Forum
PLIB, un insieme di librerie grafiche open source
Scritto da Fabrizio Pani il 19-04-2006 ore 02:36
Intel Parallel Studio XE 2015
PORTABLE GAME LIBRARY è un progetto sviluppato da Steve J. Baker e distribuito secondo licenza LGPL, assieme appunto ai sorgenti, i quali possono essere subito compilati con Microsoft Visual C++, oppure con GCC (Linux/Unix), o in Windows, in ambiente MinGW o Cygwin.

E' richiesto il supporto dello standard OpenGL 1.1 o successivo, che in Linux è implementato attraverso Mesa (serve la release 3.0 o una più recente), GLUT (The OpenGL utilities toolkit) versione 3.7 o seguente, di cui è presente anche il porting per Windows, e una scheda acceleratrice.

Come detto PLIB è costituito da diverse librerie tra cui JS per la gestione dei Joystick, PUI (The Picoscopic User Interface) che è un insieme di classi C++ per inserire bottoni, menu e altri basilari elementi di un'interfaccia utente, SG (Simple Geometry) per l'output di figure geometriche, SL (Sound Library) e SM due elementari librerie sonore per videogiochi, FNT per produrre del testo usando mappe di texture invece che bitmap e PW una libreria minimale per disegnare finestre. Vale la pena inoltre citare NET (Pegasus Network Library) che si basa su Medusa e serve per fornire supporto networking ai giochi, e PSL, un linguaggio di scripting simile al C ma con alcune feature non implementate per motivi di sicurezza (come i puntatori).

Per saperne di più vi rimando al sito, ove sono disponibili anche degli esempi scaricabili.
Precedente: I permessi dei file con Linux (2/3)
Successiva: AllWebMenus e ThemePack, l'accoppiata per sviluppare menu per il Web
Copyright Programmazione.it™ 1999-2014. Alcuni diritti riservati. Testata giornalistica iscritta col n. 569 presso il Tribunale di Milano in data 14/10/2002. Pagina generata in 0.188 secondi.