Programmazione.it v6.4
Ciao, per farti riconoscere devi fare il login. Non ti sei ancora iscritto? Che aspetti, registrati adesso!
Info Pubblicità Collabora Autori Sottoscrizioni Preferiti Bozze Scheda personale Privacy Archivio Libri Corsi per principianti Forum
Google aggiorna Chrome e apre il Beta Channel
Scritto da Davide Panceri il 18-03-2009 ore 09:42
Intel Parallel Studio XE 2015
Il blog di Google Chrome annuncia il rilascio di una versione BETA, e di conseguenza la riapertura del Beta Channel da dove la versione, diciamo provvisoria, può essere scaricata e provata accanto a quella stabile, la cui pagina esiste anche in lingua italiana.

Il file di installazione pesa circa 500 KB e richiede Windows Vista oppure XP Service Pack 2 (almeno), mette un po' in allarme i programmi di protezione del computer ma alla fine si installa (praticamente online) permettendo di testare le novità introdotte da questa versione di prova.

Prima novità di rilievo segnalata dal blog è l'incremento della velocità del browser, dal 25% al 35% a seconda dei benchmark presi in considerazione, a seguire il riempimento automatico dei form, zoom delle pagine web visitate e scorrimento automatico o autoscroll (non è una parolaccia).

Da segnalare inoltre come la maggiore flessibilità del posizionamento delle schede o tab permetta visualizzazioni particolari, come l'affiancamento di queste finestre, le quali, a quanto sembra di capire, diventano indipendenti le une dalle altre al punto che se una si dovesse bloccare questo non influenzerebbe minimamente il comportamento e l'esecuzione delle altre.

Naturalmente gli sviluppatori possono tenersi aggiornati sui rilasci dell'ultima ora attraverso il canale Early Access Release, che a sua volta fa parte della sezione sviluppo di Google Chrome.
Precedente: Inserire espressioni matematiche nelle pagine web
Successiva: Un nuovo trojan per le reti locali
Copyright Programmazione.it™ 1999-2014. Alcuni diritti riservati. Testata giornalistica iscritta col n. 569 presso il Tribunale di Milano in data 14/10/2002. Pagina generata in 0.18 secondi.