Programmazione.it v6.4
Ciao, per farti riconoscere devi fare il login. Non ti sei ancora iscritto? Che aspetti, registrati adesso!
Info Pubblicità Collabora Autori Sottoscrizioni Preferiti Bozze Scheda personale Privacy Archivio Libri Corsi per principianti Forum
Sviluppare applicazioni mobili con Sencha Touch
Scritto da Francesco Corsentino il 22-06-2010 ore 08:59
Seminario Intel
La realizzazione di un'applicazione nativa ha tutta una serie di vantaggi, ma nel mondo di oggi la possibilità di costruire programmi multipiattaforma e basati su standard ampiamente condivisi consente di accrescere il valore del prodotto finale. Sencha ha così messo a punto un potente framework basato sulle più recenti tecnologie web, quali HTML5, CSS3 e JavaScript. Il nome del framework è legato a ExtJS, destinato a facilitare la costruzione di applicazioni web.

Sencha Touch è invece un framework ben più completo, appositamente creato per lo sviluppo di applicazioni mobili: si basa su HTML5 sfruttandone le caratteristiche che tale versione mette a disposizione degli sviluppatori, mentre per il reparto squisitamente grafico il tutto è affidato alla versione 3 di CSS. L'interattività con l'utente finale è affidata a JavaScript.

Sencha Touch è compatibile, per quanto detto in apertura di articolo, con iPhone e Android; supportando quindi gli eventi multitouch. Al di là dei dispositivi che si possono usare, Sencha Touch, affidandosi a HTML e CSS, permette di svincolarsi quasi del tutto dalla risoluzione imposta dallo schermo in uso. Il rovescio della medaglia, cioè effetti poco gradevoli su schermi più grandi dei vari smartphone, dovrebbe essere evitato da un buon progetto dell'interfaccia dell'applicazione da parte dello sviluppatore. Con CSS3 avremo a disposizione tutta una serie di effetti applicabili alla grafica finale, quali ombreggiature, sfumature e transizioni. Con HTML5 potremo invece fruire facilmente di contenuti multimediali. Il framework mette a disposizione una raccolta di widget per la costruzione delle interfacce, compreso un buon set di icone.

Sencha Touch è rilasciato sotto licenza GPLv3. Sul sito ufficiale è possibile godere di un paio di demo, così per capire di cosa è capace questo framework.
Precedente: Pulsanti condizionali in JavaScript: i blocchi di codice annidati
Successiva: Per Apple OS X una VPN con protocollo IPsec
Intervento di Davide Cecconi a.k.a. cdavide75 del 22-06-2010 ore 09:34, Prato (PO)
Plebeo
Plebeo
(5 interventi)
Iscritto il 22-06-2010
Utilizzo EXT JS, il progetto madre della casa da cui nasce Sencha anche grazie all'unione con jQTouch e Raphaël.

Trovo questo framework fantastico, ideale per chi come me sviluppa applicativi RIA

Per esempio lo uso con ASP NET MVC, a cui naturalmente delego la parte di repositoy e logica dei miei applicativi e grazie a chiamate ajax con JSON riesco a creare applicazioni veramente valide e ben strutturate
Intervento di Francesco Corsentino a.k.a. kikoweb del 22-06-2010 ore 10:17, Pisa (PI)
Nobile
Nobile

(98 interventi)
Iscritto il 07-04-2007
cdavide75 ha scritto:
Utilizzo EXT JS, il progetto madre della casa da cui nasce Sencha anche grazie all'unione con jQTouch e Raphaël.

Trovo questo framework fantastico, ideale per chi come me sviluppa applicativi RIA

Per esempio lo uso con ASP NET MVC, a cui naturalmente delego la parte di repositoy e logica dei miei applicativi e grazie a chiamate ajax con JSON riesco a creare applicazioni veramente valide e ben strutturate

Diciamo che il ragazzo che mi ha allertato su Sencha Touch sottoscriverebbe quanto hai detto, @Davide. Più un terzo sviluppatore mi ha confermato le bontà di questo progetto. Ora, tre ragazzi che dicono la stessa cosa... mi pare una conferma assoluta, o no?
Intervento di Marco Zordan a.k.a. customsoft del 22-06-2010 ore 15:16, Arzignano (VI)
Cavaliere
Cavaliere

(106 interventi)
Iscritto il 14-02-2002
kikoweb ha scritto:
... mi pare una conferma assoluta, o no?

lol ... no mi pare che il commento di davide screditasse quanto scritto ... mi pareva solo un'informazione in più.

Un po dura come risposta!

Parlando di assoluto c'è il concetto "Ti Amo per sempre" che si promettono i vari personaggi di Beautiful prima di farsi le corna l'un con l'altro

:-))))

Saluti
Marco (SE&O)
Intervento di Davide Cecconi a.k.a. cdavide75 del 22-06-2010 ore 15:41, Prato (PO)
Plebeo
Plebeo
(5 interventi)
Iscritto il 22-06-2010
Infatti il mio intervento era per sottolineare la fiducia nel progetto Sencha (visto le persone che ci sono dietro) e per portare la mia positiva esperienza con EXT JS (qualcosa di + di un progetto visto che ormai siamo vicini alla versione 3.3)

penso che Francesco lo abbia capito :-)
customsoft ha scritto:
kikoweb ha scritto:
... mi pare una conferma assoluta, o no?

lol ... no mi pare che il commento di davide screditasse quanto scritto ... mi pareva solo un'informazione in più.
Intervento di Marco Zordan a.k.a. customsoft del 22-06-2010 ore 16:02, Arzignano (VI)
Cavaliere
Cavaliere

(106 interventi)
Iscritto il 14-02-2002
cdavide75 ha scritto:
penso che Francesco lo abbia capito :-)

Mea culpa ho frainteso io le parole ... come non detto!
Intervento di Francesco Corsentino a.k.a. kikoweb del 22-06-2010 ore 16:19, Pisa (PI)
Nobile
Nobile

(98 interventi)
Iscritto il 07-04-2007
customsoft ha scritto:
cdavide75 ha scritto:
penso che Francesco lo abbia capito :-)

Mea culpa ho frainteso io le parole ... come non detto!

Ho dovuto rileggere per sette volte i commenti, per fortuna vi siete chiariti e mi sono chiarito. Cioè, vi ho chiarito e abbiamo capito, o no?

Scherzo, in effetti in senso "assoluto" nessuno può parlare, appunto tranne i protagonisti delle soap-opera. Poiché, però, e concludo, tre persone che lavorano seriamente con quei "cosi" hanno sostanzialmente confermato (due direttamente, Davide tramite commento) le stesse sensazioni riguardo a Sencha Touch... allora ne devo dedurre che un po' di attenzione merita e che qualcosa di positivo ce l'abbia.
Copyright Programmazione.it™ 1999-2014. Alcuni diritti riservati. Testata giornalistica iscritta col n. 569 presso il Tribunale di Milano in data 14/10/2002. Pagina generata in 0.208 secondi.