Programmazione.it v6.4
Ciao, per farti riconoscere devi fare il login. Non ti sei ancora iscritto? Che aspetti, registrati adesso!
Info Pubblicità Collabora Autori Sottoscrizioni Preferiti Bozze Scheda personale Privacy Archivio Libri Corsi per principianti Forum
Nuovi servizi e una rinnovata interfaccia utente per l'Android Market
Scritto da Luca Domenichini il 18-07-2011 ore 15:05
The Parallel Universe
Dopo un periodo di incubazione di alcuni mesi, interrotto qua e là dal rilascio di alcune innovazioni rivolte a semplificarne ricerca e fruibilità, esce la nuova versione del software vetrina per l'Android Market, con un'interfaccia completamente nuova.

Il rinnovato Android Market, che offre supporto a oltre 300 diversi dispositivi Android ed espone al pubblico più di 200.000 applicazioni, verrà per gradi, nelle prossime settimane, proposto come aggiornamento su tutti i sistemi con versione superiore alla 2.2.

Le novità risiedono come detto nell'interfaccia utente, che offre una scelta tra le tipologie di applicazione con pannelli mobili dai colori sgargianti: Featured, Top Paid, Top Free, Top Grossing, Top New Paid, Top New Free, Trending. Gli elenchi sono aggiornati costantemente, anche grazie a una localizzazione territoriale, che ne permette una maggiore riconoscibilità da parte dei visitatori. L'home page in particolare offre contenuti promozionali dei prodotti più apprezzati.

La pagina relativa al dettaglio di un'applicazione mostra ora, in posizione fissa, il titolo e il prezzo, mentre l'utente può muoversi lateralmente di finestra in finestra per scorrere un numero superiore di informazioni, avendo a disposizione un maggiore spazio per le review e le schermate di esempio. La procedura di acquisto è ulteriormente semplificata e richiede solamente due clic per essere conclusa con successo. E' inoltre disponibile un link al video dell'applicazione (se esistente), che verrà mostrato a tutto schermo, in caso di orientamento orizzontale del dispositivo.

5939643144_842b852b5c.jpg

Grazie al nuovo Android Market, diventa possibile (per ora solo negli Stati Uniti) acquistare libri con prezzi che si aggirano intorno ai 13 dollari, e vedere film a noleggio: migliaia le produzioni in catalogo a partire dal 1999. Anche per questa tipologia di contenuti è a disposizione un potente filtro per aiutare nella scelta. Inoltre i film noleggiati possono essere resi disponibili offline, per una visione più fluida e indipendente dalla larghezza di banda disponibile.
Precedente: IBM dona Lotus Symphony alla fondazione Apache
Successiva: L'attesa è finita, CentOS 6 è disponibile
Copyright Programmazione.it™ 1999-2014. Alcuni diritti riservati. Testata giornalistica iscritta col n. 569 presso il Tribunale di Milano in data 14/10/2002. Pagina generata in 0.186 secondi.