Programmazione.it v6.4
Ciao, per farti riconoscere devi fare il login. Non ti sei ancora iscritto? Che aspetti, registrati adesso!
Info Pubblicità Collabora Autori Sottoscrizioni Preferiti Bozze Scheda personale Privacy Archivio Libri Corsi per principianti Forum
C++11, il nuovo standard internazionale approvato all'unanimità
Scritto da Francesco Argese il 30-08-2011 ore 07:55
Seminario Intel
Il 12 agosto 2011 Herb Sutter, il presidente della commissione C++, ha annunciato che la nuova versione dello standard C++ è stata approvata all'unanimità come standard internazionale dalla commissione ISO SC22 WG21.

L'annuncio, pubblicato sul blog personale di Sutter, conferma che il nome del nuovo standard sarà C++11 e non C++0x. Comunque, probabilmente, sentiremo parlare ancora di C++0x nei prossimi mesi, dato che è da molti anni che lo standard viene menzionato con questo nome; basti pensare che Sutter ha annunciato: "We have an international standard: C++0x is unanimously approved".

C++11 è la prima revisione che apporta novità al linguaggio; la precedente revisione, infatti, non conteneva nuove caratteristiche, ma solo correzioni di problemi di varia natura. Sul sito ufficiale dello standard è disponibile per ora solo una bozza non definitiva, la revisione N3242, mentre per il documento definitivo sarà necessario attendere.

Il nome del documento ufficiale dovrebbe essere ISO/IEC 14882:2011(E) Programming Languages -- C++, Third Edition come dimostra la pagina dedicata alla pubblicazione dello standard nel catalogo ISO.
Precedente: Imparare Vim, un passo alla volta
Successiva: Software Engineering: Modern Approaches (seconda edizione)
Intervento di Aldo Foglia a.k.a. leisure del 31-08-2011 ore 09:18, Bagno di romagna (FC)
Plebeo
Plebeo
(13 interventi)
Iscritto il 13-01-2010
Habemus papam! :)
Intervento di Diego De Zan a.k.a. simulacron del 14-09-2011 ore 11:13, Pinerolo (TO)
Conte
Conte

(632 interventi)
Iscritto il 13-07-2005
Bene....
Copyright Programmazione.it™ 1999-2014. Alcuni diritti riservati. Testata giornalistica iscritta col n. 569 presso il Tribunale di Milano in data 14/10/2002. Pagina generata in 0.187 secondi.