Programmazione.it v6.4
Ciao, per farti riconoscere devi fare il login. Non ti sei ancora iscritto? Che aspetti, registrati adesso!
Info Pubblicità Collabora Autori Sottoscrizioni Preferiti Bozze Scheda personale Privacy Archivio Libri Corsi per principianti Forum
PhpStorm 3.0, nuove feature per lo sviluppo PHP
Scritto da Luca Marchisio il 18-01-2012 ore 08:33
Seminario Intel
E' finalmente giunto alla terza major release PhpStorm, l'IDE di JetBrains dedicato allo sviluppo di applicazioni web PHP nato da una costola di IntelliJ IDEA, prodotto di punta della casa ceca dedicato invece allo sviluppo Java.

PhpStorm è disponibile per ambienti Windows, Linux e Mac OS X, fino a Lion, il cui supporto è stato aggiunto proprio con quest'ultima release. I costi per l'acquisto del prodotto sono relativamente contenuti e vanno da 94 € per una licenza individuale a 189 € per postazione di lavoro della licenza destinata alle aziende. L'IDE è inoltre disponibile gratuitamente per le istituzioni scolastiche e per gli sviluppatori coinvolti nella realizzazione di software open source.

Quest'ultima versione porta con sé un set di nuove feature molto interessante: l'integrazione del profiler, grazie alla quale è possibile analizzare i dati relativi all'esecuzione dei propri script direttamente dall'IDE; la possibilità di ottenere al volo la visualizzazione di diagrammi UML, ottenuta dall'analisi automatica del codice di un progetto; un potente sistema di rilevamento del codice duplicato; un miglioramento in termini di semplicità e di stabilità per il debugger PHP; miglioramenti nel supporto allo unit testing mediante PHPUnit; miglioramenti rispetto al supporto a JavaScript, alla sincronizzazione FTP/SFTP.

La versione 3.0 di PHPStorm non fa che confermare quanto di buono avesse dimostrato finora l'IDE: un editor potente e user friendly, che permette di muoversi nel codice in maniera agile e di eseguire modifiche in modo altrettanto semplice; se poi già nelle versioni precedenti le funzionalità offerte dal prodotto di JetBrains erano sufficienti a colmare la maggioranza delle necessità di uno sviluppatore, gli aggiornamenti apportati con questa release non fanno che colmare ulteriormente il gap nei confronti di alcuni IDE da più tempo sul mercato.

Ad accrescere la qualità di PhpStorm vi sono poi le considerazioni che si possono formulare in merito alle sue prestazioni, in particolare la sua velocità e la fame contenuta di risorse sono significative sopratutto se paragonate a quelle dei software concorrenti, che ci hanno abituati negli anni a richieste decisamente più impegnative.

E' piacevole poi osservare come JetBrains sia impegnata in uno sviluppo costante del proprio prodotto, grazie al quale è stato possibile vedere un ciclo frequente di aggiornamenti e soprattuto una costante evoluzione delle caratteristiche di PHPStorm, che ne hanno esteso le funzionalità in maniera mirata e utile per i propri utenti.

Sono già molti gli sviluppatori PHP che si sono dichiarati soddisfatti dell'adozione di PhpStorm come proprio strumento di sviluppo e se la casa produttrice riuscirà a mantenere il trend di qualità e di miglioramento che l'IDE ha avuto in queste prime tre versioni senza intaccarne le prestazioni, le file di utenti soddisfatti non potranno che ingrossarsi.
Precedente: Il successo di HTML5 nei risultati della Global Development Survey
Successiva: Realizzare applicazioni di qualità con i consigli di Android Design
Copyright Programmazione.it™ 1999-2014. Alcuni diritti riservati. Testata giornalistica iscritta col n. 569 presso il Tribunale di Milano in data 14/10/2002. Pagina generata in 0.196 secondi.