Programmazione.it v6.4
Ciao, per farti riconoscere devi fare il login. Non ti sei ancora iscritto? Che aspetti, registrati adesso!
Info Pubblicit� Collabora Autori Sottoscrizioni Preferiti Bozze Scheda personale Privacy Archivio Libri Corsi per principianti Forum
Cosa ti aspetti da Programmazione.it 7.0?
Scritto da Filippo Fadda il 27-11-2012 ore 16:40
In mancanza di proposte concrete, il proposito di vendere Programmazione.it per avviare una nuova attivit imprenditoriale purtroppo venuto meno. Scartata a pi pari l'ipotesi di svenderlo ed ancor pi quella di chiuderlo, ho deciso di rinnovarlo completamente.

Nell'ultimo decennio P.it mi ha permesso di vivere senza dover rendere conto quasi a nessuno, di scegliere a che ora alzarmi dal letto e quando posare la testa sul guanciale, libero da ogni vincolo spazio/temporale. Sono sempre soggetto allo scorrere del tempo, subisco l'effetto della gravit, ma gestire un'attivit come questa ha indubbiamente i suoi vantaggi.

Rinnovare per me non significa cambiare un po' la grafica, "smanettare" un po' con Drupal o scrivere un tema per WordPress, insomma fare quelle cose che farebbero tutti o che saprebbero fare un po' tutti. Per me rinnovare significa riscrivere completamente la piattaforma, ripensare Programmazione.it nella sua interezza, nella sua totalit. Con meno fatica riuscirei ad ottenere risultati quantomeno affini, ne sono perfettamente conscio, ma non mi divertirei affatto e gli stimoli sono alla base di ogni processo creativo.

L'intero codice verr rilasciato con Apache License, Version 2.0 o altra licenza open source, e sar costituito di varie componenti rese disponibili attraverso Packagist. Il codice rispetter gli standard PSR-0 e PSR-1 (Basic Coding Standard), ma non sar PSR-2 (Coding Style Guide) compliant.

Dal punto di vista tecnologico, una delle novit pi rilevanti sar l'abbandono di MySQL in favore di CouchDB, un DBMS documentale NoSQL. A questo proposito sto scrivendo ElephantOnCouch, un client per CouchDB, e sempre per lo stesso motivo ho implementato EOCSvr, un View Server che rende possibile scrivere funzioni MapReduce direttamente in PHP.
ElephantOnCouch introduce un modello ad oggetti per i documenti, che rende possibile creare classi persistenti semplicemente ereditando dalla superclasse Doc. Quando si "pesca" un documento dal database si ottiene automaticamente un'istanza della specifica classe alla quale l'oggetto precedentemente salvato appartiene.

Sto scrivendo una libreria di gestione documentale che si preoccupa di gestire le varie sezioni di un giornale, il ciclo di vita degli articoli, il versioning, le varianti, gli autori, i tag, insieme ad una serie di specializzazioni, quali recensioni, gallerie di immagini, sondaggi, ecc. Una libreria che naturalmente non sa nulla di come verranno presentati i dati, ma che consente di fare interrogazioni del tipo: dammi gli articoli di questa sezione, dammi le gallerie di immagini associate allo specifico tag, ecc.

La settima versione di Programmazione.it sar naturalmente molto pi social e metter al centro di tutto non pi il contenuto, ma lo sviluppatore. Sar molto pi community oriented ed utilizzer un sistema reputazionale: gli utenti pi attivi vedranno crescere la propria reputazione e cos anche la propria visibilit.
Ho in mente tantissime altre cose, ma non voglio anticiparle tutte.

La vostra opinione davvero importante, vorrei che la prossima versione di Programmazione.it fosse anche la vostra. Perci vi invito a rispondere alle seguenti domande, condividendo le vostre idee.
  • Cosa ti aspetti da Programmazione.it 7.0?
  • Che cosa vorresti venisse migliorato rispetto alla versione attuale?
  • Quali funzionalit ti piacerebbe venissero incluse?
  • Come vorresti fosse strutturato, organizzato il prossimo P.it?
  • In termini di contenuti, a quali temi dovrebbe essere dato pi spazio?
  • In quale modo ti sentiresti realmente coinvolto?
  • Quale schema di colori preferiresti?
  • Come t'immagini il nuovo logo di Programmazione.it?

Fatemi sentire la vostra voce!
Precedente: Real-Time Systems Design and Analysis
Successiva: Verifica dell'inattivit di un'applicazione in .NET
Commenti:  Primi  «  Meno recenti  «  11 - 19 di 19
Intervento di Davide Menini a.k.a. progman del 28-11-2012 ore 23:11, Sassari (SS)
Plebeo
Plebeo

(29 interventi)
Iscritto il 19-04-2001
Sentivo la mancanza nella casella di posta delle news di programmazione.it. Ben tornato.

Io ho gi letto molte risposte riguardo la nuova piattaforma che vorresti mettere su e mitrovo fondamentalmente d'accordo un po con tutti per cui aggiungo un contributo extra lista.

Secondo me potresti aggiungere due funzionalit che potrebbero attrarre molto i nostri simili:

- incubatore, tipo codeproject ma anche a scopo commerciale
piu programmatori potrebbero avere delle room dedicate per lavorre ad un progetto comune. Prevedere anche la sola partecipazione a titolo di contributo di idee (per coloro che non posseggono doti di programmazione ma hanno buone idee)

- vetrina, parte del sito dedicata a chi vuole promuovere se stesso professionalmente o semplicemente pubblicizzare i propri lavori

Sono idee gettate li e non pretendono di essere soluzioni ma spero possano aiutare.

In bocca al lupo e speriamo che crepi bene :)
Intervento di markux del 29-11-2012 ore 09:48
Plebeo
Plebeo
(30 interventi)
Iscritto il 07-12-2005
dimenticavo una cosa fondamentale: sono un fan di dzone.com e mi piacerebbe molto avere qualcosa di simile per l'Italia, magari aggregando i migliori siti (mokabyte, html.it ...)

Personalmente penso si possa fare anche meglio, perch dzone ha alcuni limiti (rss, mobile)
Intervento di Luigi Iaderosa a.k.a. ginox del 29-11-2012 ore 11:34, Caserta (CE)
Plebeo
Plebeo

(38 interventi)
Iscritto il 24-04-2006
Ciao a tutti!! Sono un assiduo "frequentatore" di P.it, ma un non cos assiduo frequentatore del forum (mi piace leggere, pi che scrivere...sono perdonato, vero?). Devo dire che mi fa piacere sentire che P.it rimane nelle salde mani della redazione attuale (anzi, per dirla tutta, quando seppi della "vendita", mi cascarono un po' i cosiddetti). Ma veniamo a noi!

"Cosa ti aspetti da Programmazione.it 7.0?"
Il meglio della divulgazione IT. In pratica, quello che fate gi! Non cambiate questo, e gi staremo bene!

"Che cosa vorresti venisse migliorato rispetto alla versione attuale?"
La sezione "corsi per principianti"... una realt dell'informatica che chiunque, anche a trenta e passa anni, debba iniziare a familiarizzare daccapo con nuove tecnologie..quindi il pi esperto di tutti, a un certo punto, potrebbe ritrovarsi ad essere l'ultimo dei principianti!! Allora, secondo me, avere una sezione per "principianti" potenziata (articoli + community) sarebbe veramente una gran cosa, e rafforzerebbe il concetto di P.it come riferimento per CHIUNQUE nel panorama IT italiano.

"Quali funzionalit ti piacerebbe venissero incluse?"
Una sorta di funzionalit "chiedi a...": in pratica, se uno ha problemi con, faccio per dire, Hibernate Jboss Tools (ad es. il codice che viene prodotto automaticamente d eccezione), si potrebbe fare che i membri della community che sono pratici della tecnologia in questione siano allertati mediante mail o meccanismo analogo. Questo porta anche ad un restyling della gestione dei profili, nei quali andrebbe introdotto un riferimento alle tecnologie preferite...si parla spesso di "orientamento pi social"..beh, a me venuto in mente questo!

"Come vorresti fosse strutturato, organizzato il prossimo P.it?"
Da amante della routine, devo dire che un restyling eccessivo forse mi spiazzerebbe!! In realt, l'interfaccia attuale gi molto pulita e funzionale e non fa fare troppi "giri" per ottenere ci che si vuole.
In termini di contenuti, mi piacerebbe una suddivisione VISIVA per generi; ad esempio, gli articoli, sia che si parli di Java, C#, PHP, Lisp, Database, etc...sono tutti messi insieme. Ovviamente, basta fare una ricerca per restringere il campo, ma io vorrei di pi...Che ne dite di una suddivisione in 3 livelli? Sezione DATABASE, Sezione BUSINESS (framework non strettamente orientati al web come HIBERNATE o EDF; ), Sezione WEB (ad es. qui si parla solo di tecnologie web come ASPNET, JSP/Servlet, WCF, JAX-WS), accompagnato a una serie di info sulle tecnologie utilizzate
(ho fatto l'esempio con tecnologie Microsoft/Java perch sono quelle che conosco di pi, ma se uno vuole spiegare ad esempio come si scrive un web service in Ruby...andrebbe nella sezione Web con un flag "Ruby"). Ovviamente solo un'idea, poi la si pu ricombinare come si vuole...

"In termini di contenuti, a quali temi dovrebbe essere dato pi spazio?"
Pi che spazio, io direi variet dei contenuti. Nel senso, io accedo al sito almeno un paio di volte a settimana per vedere se ci sono aggiornamenti; bene, la maggior parte delle news tratta Java/PHP/Javascript e derivati...essendo tecnologie che uso, ovviamente non pu che farmi piacere, ma apprezzerei anche che si mettessero in luce anche altri aspetti dell'informatica contemporanea, come la programmazione funzionale/semi-funzionale (d'accordo, lo dico solo perch sono fissato con lo Scheme/Lisp)...inoltre, uno sguardo pi "spinto", pi che sulla programmazione, sull'analisi/design delle applicazioni (con dei cross reference a materiale gi esistente sul sito...).
Ovviamente, voglio -anzi ESIGO- che le recensioni dei libri restino, anzi, credo debbano avere uno spazio a parte e non confondersi col resto degli articoli :-)

"In quale modo ti sentiresti realmente coinvolto?"
Con pi questionari come questo! :-)

"Quale schema di colori preferiresti?"
Eh bella domanda...qualcosa sul blu o sul grigio...colori rilassanti!! Forse il grigio pi gestibile per fare da sfondo agli articoli...non lo so! In toni di grigio, si potrebbe avere per gli articoli uno sfondo grigio chiaro che non inficia la lettura.

"Come t'immagini il nuovo logo di Programmazione.it?"
Spero non sia troppo forte, ma mi piacerebbe un quadrato nero (o grigio) sul quale c' distesa un'aquila in argento ad ali dispiegate che poggia le zampe su di una stringa binaria...troppo?

Comunque, in bocca al lupo! :-)
Intervento di spaziodigitale del 29-11-2012 ore 15:42
Plebeo
Plebeo
(3 interventi)
Iscritto il 31-01-2006
Ciao Filippo, mi fa piacere che Programmazione.it godr di vita lunga, ultimamente vederlo cosi' "static" mi faceva male, intere settimane senza post o con uno al massimo.
Ora bisogna recuperare il ritmo di un tempo.
Sono tanti anni che vi seguo piu' che altro come lettore, purtroppo non ho molto tempo per scrivere e seguire chi risponde ma cmq devo ammettere che in parte una scusa :-)
Inoltre in passato mi sono occupato al 100% di programmazione solo per tre/quattro anni e non mi definisco un programmatore "full-time" ma credo in questo tempo di aver raggiunto un buon livello, del resto se con piu' linguaggi riesci a fare tutto quello che "vuoi" applicando anche molte buone pratiche di scrittura di "stile", penso che il livello non sia "basso"... Voi che dite? La passione per tutti gli aspetti di IT di business (per distinguerla da quella smanettona consumer) mi fa essere ancora molto affascinato dalla programmazione!

Cosa mi aspetto?
Un'evoluzione verso un tipo di fruibilit social, anche se non molto spinta altrimenti si rischia che diventi un FB di programmazione dove sotto il codice appaiono due tette o altro, ma questo mi sembra nelle tue intenzioni!

Che vorrei migliorato dalla versione precedente:
Meno articoli copy-paste o se preferite copy-traslate-paste, meno articoli "low-profile" anche se mi rendo conto che scrivere gratis... porta a questo. Preferirei vedere 4 articoli a settimana ben scritti che 8 scopiazzati (mi capita anche di leggere html.it, tom's hw, et similia) grazie anche agli aggregatori di Feed per piattaforme mobile.
Perlomeno se di copy-paste si parla e non lede i vari diritti di Copyright dichiarare espressamente la fonte di "ispirazione".
Prova a pensare ad un sistema reputazionale che porti anche qualche soldino... lo so non facile ma solo cosi si alza il livello e l'interesse, questo sito secondo me ha tutte le carte in regola per diventare un sito di riferimento in italiano!
Prova a pensare un sistema bilingue con magari l'italiano tradotto in inglese da qualche web-service ben fatto (p.e. il traduttore di google fa "quasi paura" traduce molto bene anche a livello grammaticale e sintattico paragrafi corposi) visto e anche considerato che gli articoli tecnici ben si prestano ad una traduzione dall'inglese, questo allarga il ranking e fa anche "avvicinare" altri all'italiano.
Infine se non un client Android/mela marcia [si capisce da che parte sto??] :-) che richiede tanto impegno e tempo gestionale un sistema di gestione feed che permette di essere poter essere facilmente aggregato.
Tuttavia mi sembra che questo in parte sia gi nelle tue intenzioni!

Quali funzionalit mi piacerebbe venissero incluse:
Snippet con mini progetti, una sorta di mini github, fresh meat di un tempo, xerces ma ben curato e non codice buttato li che non si capisce a che punto , a che livello e se inoltre avr un seguito. Questo fa molto "community" si puo' replicare quanto si vuole ma su un singolo topic alla quarta/quinta replica il discorso si arena...
Altre le ho dette nella parte di miglioramento.

Come vorrei fosse strutturato, organizzato il prossimo P.it:
La struttura come ora ad articolo con risposte al topic e consultazione archivio (questi previa registrazione) mi piace molto, va gestito all'interno del topic lo spazio ed il link ai files dei progetti o del blocco di codice.

In termini di contenuti, a quali temi dovrebbe essere dato pi spazio:
La programmazione con un buon mix di pratica e teoria partendo da un livello non proprio neofita ma medio-basso sino ad un medio-alto.
Ovviamente mantenere tutto l'archivio storico, anche cose vecchie con il tempo posso tornare utili in progetti legacy.

In quale modo ti sentiresti realmente coinvolto:
Eh... bella domanda ho risposto gi prima :-) Sicuramente l'approccio 2.0, social, aiuta altrimenti sembra piu' un botta e risposta tra lo scrivente ed i lettori e spesso finisce sul critico e basta


Quale schema di colori preferirei:
bianco, grigio e blu chiaro insieme, con grafica minimalista, sono molto ma molto ma molto hi-tech!!

Come m'immagino il nuovo logo di Programmazione.it:
Non sono molto bravo con la grafica e non vorrei che fosse l'essesima copia di tanti altri ma un carattere speciale di uno o piu' linguaggi di programmazione tipo /* p.e.
Intervento di robbio del 01-12-2012 ore 00:44
Plebeo
Plebeo
(30 interventi)
Iscritto il 12-11-2006
Ciao Filippo,

grazie per aver cambiato idea. Cos' una rinascita?:).

Pi che rispondere alle tue singole domande cercher di immaginarmi come preferirei che fosse il nuovo sito.

Hai detto che preferiresti mettere lo sviluppatore al centro di tutto.
Io metterei lo sviluppatore e l'articolo/le idee/i progetti al centro di tutto.

Un'area di articoli/argomenti, pochi ma buoni. Da sviluppare anche a pi riprese. Con in fondo la possibilit di discuterne il contenuto.

Un'area dove poter iniziare progetti. Magari uno ha un'idea, la pubblica, qaulcun altro si aggrega, e cos si porta avanti un progetto.

Un'area dove discutere di particolari algoritmi e/o possibili soluzioni a problemi che qualcun altro ha gi affrontato prima.

Un'area di recensione di libri, news, nuovi blogs da poter seguire.

Possibilit di ricevere notifiche e iscriversi con rss.

Un'area di annunci, tipo quelli del lavoro.

Va benissimo la questione della "reputazionalit" di ciascun utente. Un po' come msdn forum o codeproject.

Un'area dove fare sondaggi su varie tematiche.

Un'area dove si possono aggiungere commenti per migliorare in futuro il sito.

I contenuti del sito dovrebbero essere o almeno mi aspetterei che toccassero un po' tutte le tecnologie attuali, del passato e le nuove entry.

Le discussioni a pi di articolo o dovunque saranno dovrebbero avere una struttura che permetta a colpo d'occhio di evidenziare se un commento riferito all'argeomnto principale oppure se due o pi persone stanno appronfondendo qualcosa in merito.

Ogni iscritto dovrebbe avere un proprio spazio. Si p fare una sorta di suddivisione/livelli a seconda del ruolo che uno ha all'interno del sito.

La veste grafica dovrebbe essere sobria e concentrarsi sui contenuti.

Il logo? un muro di sfondo e a mo' di mattoni i vari linguaggi cominciando dal basso verso l'alto a seconda della loro espressivit.

Un'altra cosa che si potrebbe chiedere quella di un contributo volontario per supportare il sito. Magari dopo che si sa quante persone si sono registrate.

Pi o meno questo. Altre cose verranno mano a mano che si potr usufruire del sito. Una cosa che puoi fare quella di mettere a dipsosizione per una valutazione il sito appena comincia ad essere presente qualche feature e magari chiedere di commentare e/op aggiungere idee o sottoporle a votazione.

Che dire? A presto.
Intervento di Marco Colombo a.k.a. molok del 10-12-2012 ore 17:24, Milano (MI)
Plebeo
Plebeo
(1 intervento)
Iscritto il 22-01-2012
Buongiorno, e grazie!
-- anche io ho fatto/sto facendo l'esperienza di "tenere" un sito e capisco bene di cosa parli--

::Cosa ti aspetti da Programmazione.it 7.0?
Non sono stato fino ad ora un "buon utente" del sito, nonostante faccia il programmatore di mestiere... mi aspetto che sia una piattaforma stabile per la quale diventare un assiduo utente/collaboratore.
Mi aspetto che il sito sia, comunque, sempre responsivo, rapido a "renderizzarsi" sul mio schermo, che sia quello del pc o dello smartphone, rapido a darmi i risultati della ricerca che ho fatto o il testo completo dell'articolo che voglio leggere.


::Che cosa vorresti venisse migliorato rispetto alla versione attuale?
... non sono titolato per rispondere, sono "fresco"... in generale questo sito mi sembra fatto bene.
(Potrei sbagliarmi, ma nelle recensioni si parla solo di libri?!?... recensire anche software e hardware?)


::Quali funzionalit ti piacerebbe venissero incluse?
Sicuramente la possibilit di aiutare altri programmatori con un Rapid-Answer-A-Question.


::Come vorresti fosse strutturato, organizzato il prossimo P.it?
- Nella Homepage come una rivista, un giornale, con i titoli pi rilevanti impaginati secondo importanza,
- dopo il login (ammesso di poter comunque tornare alla "rivista" in Home) un cruscotto personale con, in primo piano, le risposte pi recenti ai propri commenti, gli ultimi post inseriti, i post/commenti pi recenti degli utenti "preferiti", magari potendo impostare un rank di preferenza (es: 100 a Pippo perch tutte le cavolate che dice mi divertono... 5 a Caio perch scrive articoli intressanti, ma i commenti che fa non mi interessano... rank che potrebbe "incrociare" con il sistema di reputazione che hai in mente) E NON ULTIMO l'elenco degli articoli iniziati, da pubblicare o in attesa di moderazione.
+1 (mi piaciuto e faccio +1) nella sezione Recensioni una "vetrina tipo" libreria, ma anche la possibilit di cercare per autore-editore-titolo-data pubblicazione.


::In termini di contenuti, a quali temi dovrebbe essere dato pi spazio?
Sicuramente alla evoluzione del settore, dobbiamo sempre essere aggiornati, noi professionisti IT.


::In quale modo ti sentiresti realmente coinvolto?
Potendo scrivere articoli(mantenendone la propriet intellettuale, x es. come le Creative Common Licenses) e proporre argomenti, tenere mini corsi/manuali, aiuto agli altri utenti (a vari livelli: aiuto per problemi, aiuto come collaborazione, ecc.) in modo che tutto disegni un "profilo" dell'utente.


::Quale schema di colori preferiresti?
A me piace molto il verde... rilassante, ma ho visto che parlano tutti di blue, azzurro, grigio...
Anche uno stile "terminale" non mi dispiacerebbe (sfondo nero, ASCII art, ecc...)


::Come t'immagini il nuovo logo di Programmazione.it?
Mi piaciuta la proposta di metterci dentro del binario... qualcosa del tipo: una P disegnata in una mappa di bit (0 e 1), in un quadrato nero, seguito da ".it" in rigoroso stile curier!
(cerco di rappresentarlo con caratteri ASCII, ma nella mia idea reso graficamente, a parte gli 0 e 1 dei bit)

0 0 0 1
0 1 1 0
0 0 0 1
0 1 1 1 . it
Intervento di Filippo Fadda a.k.a. dedalo del 19-12-2012 ore 21:13, Capriata d'orba (AL)
Duca
Duca

(1994 interventi)
Iscritto il 03-04-2001
Allora, anticipo qualche novit.

Il forum cos com' cesser di esistere per lasciare il posto ad una piattaforma Q&A alla stackoverflow, alla quale verr dato ampio rilievo.

Il sito verr strutturato come un insieme di servizi. La home page funger da raccoglitore e sar l'unica a mostrare il men dei servizi disponibili: questo per evitare di generare confusione nell'utente e mettere in primo piano le funzionalit del servizio, come se fosse un sito a s stante, che potrebbe anche avere un tema differente.
Tutti i servizi saranno accessibili attraverso un subdomain: chiedi.programmazione.it, storie.programmazione.it, ecc.

HOME PAGE
Nella home page troveranno posto, oltre al men con i servizi, i contenuti ad esso afferenti, o meglio una parte di essi. La home page sar organizzata come un qualunque quotidiano, per cui non pi un mero elenco di notizie, tutte con il medesimo rilievo. Vi saranno il classico titolo di apertura, l'editoriale del direttore, gli approfondimenti, eventuale articolo di spalla, strilli, gallerie di foto (di ragazze nude, scherzo :-P ), ecc. Tra le varie sezioni del giornale troveranno naturalmente posto i contenuti propri degli altri servizi.

I SERVIZI
I servizi saranno per l'appunto:
  • un giornale;
  • l'archivio del giornale, attraverso cui visualizzare il giornale giorno per giorno, per vedere cosa stato pubblicato ieri, oppure il 15/02/2009 o in una qualunque data del passato;
  • le storie segnalate dalla comunit, ovverosia un servizio alla reddit, esclusivamente dedicato al mondo dell'informatica, dove chiunque potr segnalare una notizia, inserendo semplicemente titolo e link, unitamente ai tag, e potendo altres inserire un commento. Quando si cliccher sul titolo infatti non si verr immediatamente diretti all'articolo originale, ma ad una pagina con i commenti degli utenti in relazione all'articolo, che consentir tra l'altro di fare il "like" per portare la notizia in rilievo;
  • una piattaforma di Q&A, che probabilmente si chiamer "Chiedi a P.it!";
  • una sezione guide, dove verranno raccolte tutte le nostre guide, che avranno un indice, per cui una struttura diversa dai normali articoli (vale anche per quelle gi pubblicate, nel porting far automaticamente le opportune modifiche);
  • una sezione eventi dove verranno elencati tutti gli eventi italiani ed internazionali (conferenze, seminari, raduni, ecc.), con date, link, ubicazione, ed eventuali prezzi;
  • una sezione corsi dove saranno elencati, organizzati per data e tipologia, i corsi di informatica certificati da Programmazione.it e tenuti da societ selezionate che collaboreranno con P.it.

FRAMEWORK HTML
Sia per il frontend che per il backend verr usato un framework HTML, una variante di Google Bootstrap, che a sua volta una variante di Twitter Bootstrap. Lo stile dei pulsanti, dei menu e di vari elementi sar quello di Gmail e degli altri servizi di Google Apps, per cui l'interfaccia sar piuttosto leggera. L'uso di Bootstrap mi far risparmiare un sacco di tempo, senza dovermi preoccupare troppo della compatibilit tra i browser, potendo disporre di elementi pronti all'uso, che ovviamente personalizzer per rendere unico l'aspetto di Programmazione.it.

IL FONT
Il font che user per il logo il Soft Press Small Caps. Programmazione una parola di ben quattordici lettere, pertanto si rende necessario l'uso di una fonte condensata, di un font che abbia una spaziatura limitata. Inoltre il font small caps il che significa che usa sempre le maiuscole: la sola differenza tra il maiuscolo ed il minuscolo l'altezza del carattere.
Trovo inoltre che questo font sia moderno e assolutamente leggibile. La scelta stata fatta tra oltre 7000 diverse fonti.

I TAG
Mi sono scervellato per capire quale dovessero essere le categorie. Avevo pensato di suddividere il giornale in sezioni tematiche, tipo PHP, Java, .NET e via discorrendo, ma alla fine ho concluso, come gi avevo fatto anni fa, che sarebbe stata, per dirla alla Fantozzi, una cagata pazzesca!
Ed infatti lo . Non ci saranno sezioni tematiche (quando sopra parlo di sezioni, parlo di sezioni del giornale, non di categorie tematiche), ci saranno i tag; tutti i contenuti, dal primo all'ultimo saranno navigabili per tag. I tag saranno sottoscrivibili, per cui un utente che ad esempio conosce PHP, potr ricevere via e-mail (nonch vedr sulla sua dashboard), l'elenco degli aggiornamenti, cos come le domande, poste da altri utenti, a cui associato il tag PHP, cos come avviene su stackoverflow.
Quindi, tanto per capirci, la cricca dei PHPisti, ricever le segnalazioni (le storie di cui sopra) su PHP, cos come gli articoli su PHP e via discorrendo e potr, se non gli interessano, ignorare Java e Visual Basic. Ovviamente si potranno sottoscrivere anche altri tag, ed il sistema chieder all'utente che ha letto un articolo, se vuole sottoscrivere quei tag, poich se l'ha letto si suppone possa essere interessato agli argomenti che tratta.
E poi s, i tag saranno anche gli skill sui quali farsi una reputazione, poich ogni volta che si risponder ad una domanda su Java, quella risposta verr conteggiata e ci saranno dei premi, in gadget, per gli utenti pi attivi.

Attendo i vostri commenti
Intervento di Luca Rainone a.k.a. chumkiu del 23-01-2013 ore 10:36, Bolzano (BZ)
Plebeo
Plebeo
(5 interventi)
Iscritto il 04-03-2010
dedalo ha scritto:
Allora, anticipo qualche novit.

Il forum cos com' cesser di esistere per lasciare il posto ad una piattaforma Q&A alla stackoverflow, alla quale verr dato ampio rilievo.

HOME PAGE


I SERVIZI


FRAMEWORK HTML


IL FONT


I TAG

Attendo i vostri commenti

Sembra tutto ben pensato. Non vedo l'ora di vedere il risultato finale e di contribuire in qualche modo (visto che se non sbaglio volevi rendere il tutto open) :-)
Intervento di Raffaella Papaccioli a.k.a. rpapac del 08-02-2013 ore 20:46, Frattamaggiore (NA)
Plebeo
Plebeo
(1 intervento)
Iscritto il 20-06-2012
Mi fa piacere che Programmazione.it continuer ad esistere e mi farebbe molto piacere che nella nuova versione ci fosse non solo la possibilit di pubblicare articoli, ma anche software vero e proprio o script, attraverso la propria area riservata dotata di un opportuno editor per gli sviluppatori.
Commenti:  Primi  «  Meno recenti  «  11 - 19 di 19
Copyright Programmazione.it™ 1999-2017. Alcuni diritti riservati. Testata giornalistica iscritta col n. 569 presso il Tribunale di Milano in data 14/10/2002. Pagina generata in 0.188 secondi.