Programmazione.it v6.4
Ciao, per farti riconoscere devi fare il login. Non ti sei ancora iscritto? Che aspetti, registrati adesso!
Info Pubblicit� Collabora Autori Sottoscrizioni Preferiti Bozze Scheda personale Privacy Archivio Libri Corsi per principianti Forum
Forum :: Programmazione.it :: C++ :: Ha senso imparare tanti linguaggi di programmazione, se...?
Scritto da Mario Rizza a.k.a. marvin94 il 07-05-2014 ore 20:12
Ha senso imparare tanti linguaggi di programmazione, se alla fine possibile svolgere qualunque tipo di operazione sfruttando il C++ (e mettiamoci pure il Java per la componente grafica) ?? Cio... c' davvero bisogno per qualche compito specifico? O si in grado di fare gi tutto con questi due?
Precedente: Come produrre (o ancora meglio riempire) un file PDF da PHP?
Successiva: [C++] Meglio usare popen() o system()?
Intervento di Roberto Stramare a.k.a. uforob del 16-05-2014 ore 16:49, Varese (VA)
Plebeo
Plebeo
(21 interventi)
Iscritto il 18-03-2013
La risposta ovvia: DIPENDE.
Uno pu anche passare la vita e fare pure carriera conoscendo solo un linguaggio di programmazione per difficile andare avanti solo con uno soprattutto in Italia con le piccole medie imprese che hanno poche persone che devono quindi saper fare un po' di tutto (e lo fanno anche se cos alla fine non sono specializzate in niente).
In alcuni ambiti per puoi andare avanti solo con il C++ se non addirittura solo con il C (credo sia un esempio l'automotive). Per lavorare invece ad esempio nel rendering grafico nel settore dei videogiochi (che comunque un'utopia, un esempio esagerato) devi sapere un mucchio di cose ma come linguaggio basta il C++ (ho parlato del rendering perch per il gameplay e l'IA ad esempio si usano anche linguaggi di scripting come LUA o Python).
Teoricamente vero che si pu fare tutto con ogni linguaggio di programmazione ma poi a livello pratico e di produttivit no!
Se ti chiedono di generare un report automatico con dei dati da un database sarebbe assurdo usare il C++ quando con Python o una paginetta web in PHP potresti fornire un risultato molto pi in fretta (e con meno sofferenze da parte tua...).
Oppure prova a programmare un sito utilizzando solo ed esclusivamente Java... (per la parti lato client come la validazione dei dati introdotti o modifiche dinamiche dell'aspetto della pagina come togliere un bottone se uno clicca su un altro magari sarebbe pi comodo JavaScript... o magari il sito semplice e per le poche parti dinamiche lato server basta PHP e Java come usare un cannone per sparare a una mosca).
INOLTRE LA COSA INDISPENSABILE DA RICORDARE che non basta conoscere il linguaggio di programmazione per produrre buoni progetti ma bisogna conoscere anche il modo di usarlo, le librerie utili, le buone pratiche di progettazione e programmazione, e anche almeno un po' di cose sul dominio di applicazione (se ad esempio fai delle cose sulla fatturazione vero che ti dicono cosa fare ma almeno qualcosa su quello devi saperlo per non fare errori banali e/o non fraintendersi).
A livello teorico persino Excel ha lo stesso potere espressivo di un linguaggio di programmazione ma di solito non si usa in quel modo...
Per la cronaca HTML invece non un linguaggio di programmazione, ovviamente se vuoi lavorare nel web la sua conoscenza imprescindibile.
Intervento di Filippo Fadda a.k.a. dedalo del 17-05-2014 ore 04:56, Capriata d'orba (AL)
Duca
Duca

(1994 interventi)
Iscritto il 03-04-2001
Non soltanto ha senso, ma spesso indispensabile. Per fare un sito web bisogna conoscere almeno un linguaggio server side, pi HTML, JavaScript ed i CSS. Se utilizzi un database relazionale devi anche conoscere SQL. Se sviluppi videogame potresti dover conoscere C/C++, ma anche Lua per lo scripting. Insomma, dipende da cosa devi fare.
Intervento di Roberto Stramare a.k.a. uforob del 17-05-2014 ore 08:09, Varese (VA)
Plebeo
Plebeo
(21 interventi)
Iscritto il 18-03-2013
dedalo ha scritto:
Non soltanto ha senso, ma spesso indispensabile. Per fare un sito web bisogna conoscere almeno un linguaggio server side, pi HTML, JavaScript ed i CSS. Se utilizzi un database relazionale devi anche conoscere SQL. Se sviluppi videogame potresti dover conoscere C/C++, ma anche Lua per lo scripting. Insomma, dipende da cosa devi fare.

Concordo con te che concordi con me...
Preciso che anche SQL e CSS non sono linguaggi di programmazione. SQL mi era sfuggito ha per comunque lo stesso livello di importanza degli altri linguaggi per un porgrammatore che lavora con i database e anche di complicazione se non addirittura di pi a livello pratico (anche se tecnicamente solo alcune versioni hanno lo stesso potere espressivo dei linguaggi di programmazione).
CSS proprio una cosa a parte anche se l'accoppiata HTML5+CSS3 Turing equivalente quindi come se fosse un linguaggio di programmazione.
Un consiglio in pi: secondo me il punto di partenza migliore per imparare Python, permette di fare e sperimentare molte cose in modo semplice (quasi tutto, l'eccezione che conferma la regola... anche se l fatto che si possa fare e in modo semplice non vuol dire che sia sempre adatto...) e quindi imparare i concetti, poi da quello ci si pu muovere verso quello che si vuole.

http://lemire.me/blog/archives/2011/03/08/breaking-news-htmlcss-is-turing-complete/
http://beza1e1.tuxen.de/articles/accidentally_turing_complete.html
Copyright Programmazione.it™ 1999-2017. Alcuni diritti riservati. Testata giornalistica iscritta col n. 569 presso il Tribunale di Milano in data 14/10/2002. Pagina generata in 0.129 secondi.